E’ stupendo il sapore di autonomia che una vacanza, trascorsa su di una barca a vela che tranquillamente dirige la prua verso l’isola di Lavezzi, è in grado di regalarvi. Una esperienza da fare almeno una volta nella vita. Pur esistendo tante strade d’acqua che, cavalcando una veloce barca a vela, ci portano alla meravigliosa Corsica del sud, tentiamo di sottolinearne una, giusto per fornire una idea di quali e quante meraviglie si potranno godere.



Lasciando gli ormeggi da Rosignano Solvay, cittadina placidamente toscana (provincia di Livorno) affacciata, raggiungeremo la prima rotta della vacanza a bordo di una barca verso gli splendori della Corsica del sud, e l’ancora potrebbe essere gettata proprio verso al celebre Golfo di Procchio, gioiello dell’altrettanta famosa isola d’Elba. Qui, dove è sempre dolce il clima e la rilassatezza di cui si può usufruire è incommensurabile, con un mare chiaro ma dai colori splendidi, si potrà gettare l’ormeggio per ammirare uno dei più meravigliosi panorami della Corsica. Itinerario per vacanze in barca a vela Corsica del sud.



Dopo di questo, per godersi la frescura di mare e l’immensità del cielo stellato, nel buio della notte la nostra barca potrà muoversi in direzione di Campoloro, la prima vera tappa in terra Corsica. Al mattino ci potremo rivolgere ad ammirare le bellezze naturali, magari facendo una coinvolgente gita subacquea.Fatto questo, come nuova tappa nel mare della Corsica del sud, si può andare verso la baia di Pinarello, approdo conosciutissimo per la sua stupenda spiaggia, resa ancor più preziosa da una pineta profumata e da un mare chiro e pulito, con bassi fondali.Se dopo lo desidererete potremo immergersi nello spirito corso visitando un locale del luogo, o anche valutando di pranzare con dell’ottimo pescato fresco. Se si sceglierà di arrivarci verso gli ultimi di agosto, inoltre, potremo partecipare al suo famoso Festival di jazz e free jazz.Dopo la notte ormeggiati a Pinarello, potremmo fare rotta in direzione di San Ciprian. Una volta raggiunta San Ciprian, tra le cose da fare qui, potremo fare delle immersioni in un mare dalle splendide tonalità. Per riposarsi, si potrà optare di fare una sosta nei pressi della baia di Santa Manza, altra rinomata località della Corsica del sud, con abbondanza di rocce di natura calcarea dalle incredibili tonalità di blu e verde e con un fondale marino meraviglioso.


Il mattino seguente vi consigliamo partire abbastanza presto, per arrivare in uno dei luoghi più magici di tutta la Corsica, ossia le Bocche di Bonifacio, località dove, proprio al suo centro, è posizionata la bellissima Isola di Lavezzi, località perfetta per lasciare le proprie impronte su spiagge di meravigliosa sabbia chiara e tuffarsi in acque chiare e limpidissime, oltre che essere tappa obbligata per gli amanti della natura. Se poi vorremo trascorrere una serata divertente in compagnia potremmo concederci di arrivare al porto di Bonifacio. Intensa località turistica la notte emuseo a cielo aperto durante il giorno. Si consiglia in questo soggiorno a Bonifacio, si potrà andare a visitare la sua splendida cittadella medioevale, costruita nel XIII secolo.



Dunque, con la testa colma di splendori e con lo spirito rintemprato, la nostra barca si lascerà alle spalle le acque della Corsica del sud per navigare a casa.



Le cale raggiungibili di queste zone meravigliose durante una crociera sono parecchie e, senza ombra di dubbio concedono attimi unici. trova info In conclusione, si può rammentare pure che seppure assoggettate a diverse tutele, le isole sono sempre raggiungibili, soprattutto se si giunge in barca a vela.